• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Facebook Twitter Pinterest Instagram

ELABORAZIONE PINASCO 225 CON TESTA VRH 8 BULLONI

Vespe da corsa a telaio grande...px, gl, sprint...

ELABORAZIONE PINASCO 225 CON TESTA VRH 8 BULLONI

Messaggioda ale60 » 30/10/2016, 21:55

Ciao a tutti , premetto che leggo molto tutte le discussioni, ma intervengo poco, perché per ora devo solo imparare da voi esperti, e non essendo ancora in grado di dire la mia evito di sparare c.zz..e, mi limito a leggere o al massimo chiedere delucidazioni.
Dopo questa breve premessa, veniamo al dunque,ho acquistato la settimana scorsa un cilindro Pinasco 225 con testa vrh candela centrale a otto bulloni per fare un motore da turismo, veloce ma allo stesso tempo affidabile,pertanto, volevo gentilmente avere qualche consiglio da voi esperti, per come configurare questo motore.

Premetto che parto da zero e per ora ho questi componenti:
- Carter 200 nuovi di zecca, trovati come fondo di magazzino ancora con il cellofan Piaggio, e visto la rarità del pezzo penso che non faro nessun tipo di raccordatura del travaso e tanto meno lavori alla valvola.
- Cilindro pinasco 225 con testa candela centrale ad otto bulloni la scelta di questo cilindro è stata dettata dal fatto che essendo in alluminio e per di più un Pinasco (Un Nome una Garanzia) so che mi darà una buona affidabilità.
- L’albero, ho scelto e comprato un corsa 60 DRT, am Vnox 200.60e (GT) bilanciato con due tungsteno per avere meno vibrazioni, ma purtroppo quando e’ arrivato ho scoperto che non è anticipato almeno credo.
l'abero e' questo http://www.sip-scootershop.com/en/produ ... +_45047000
- La primaria ho in casa una malossi 24/63 anche se Denis (DRT) mi ha consigliato una 24/62 di sua produzione, da abbinare a un Cluster VF1k 724.z19 (RACE SIP) z12-13-17-19 by DRT,
http://www.sip-scootershop.com/en/produ ... 7_40436307 che avevo già acquistato tempo fa con un ingranaggio terza lunga z37, per un altro progetto, che poi non ho utilizzato, ho comunque anche il cluster l’originale.
- Accensione ho acquistato la flythec da 1,6 kg.
Ora le domande ed eventuali consigli:
Per quanto riguarda il cilindro che squish ideale che devo controllare?
quanto è ? visto che nelle istruzioni allegate non se ne parla ? è 1,2 mm ? oppure …..?
e se dopo aver montato il cilindro e per effetto del basamento lo squish non fosse quello giusto come posso risolvere il problema?

Con questa nuova testa devo mettere la rondella sotto la candela o questo problema non c’e’ più?
E se la devo metterla di quanto e’ lo spessore visto che nel kit non c’e’?
per centrare la testa devo usare delle boccole (visto che nella 4 bulloni ci sono) o questa testa a otto bulloni è autocentrante?
Nel caso dovessi usare delle boccole dove posso trovarle? visto che in questo kit non ci sono ?
Per quanto riguarda l’albero motore che faccio? Non vorrei tagliarlo per anticiparlo altrimenti perderei la bilanciatura che mi consigliate? Di usarlo cosi? Oppure … ?

Per la primaria se uso la malossi 24/63 con cluster originale è meglio abbinarla alla 4^ z35 o z36 ?
oppure mi consigli di prendere la 24/62 ed abbinarla al cluster DRT con 3^ z37 e 4^ z35' o z36 ?
Per l’accensione non dovrebbero esserci problemi di anticipo, visto che è variabile, consigli ?
Nel caso avessi problemi di peso volano e decidessi di montare l’elettronica originale che anticipo mi consigliate ?
Vorrei anche dei consigli per carburatore e frizione visto che devo ancora acquistarli.

credo di non aver dimenticato nulla altrimenti suggerisci pure.

Ringrazio anticipatamente tutti quelli che vorranno rispondere alle mie domande.
Ciao ale60.
ale60
newbie
newbie
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 31/01/2015, 14:27

Re: ELABORAZIONE PINASCO 225 CON TESTA VRH 8 BULLONI

Messaggioda capo meccanico » 31/10/2016, 0:00

Ciao,innanzi tutto benvenuto,
per quel che riguarda la rapportatura del cambio io userei la primaria Malossi che hai già abbinata ad un cluster 12-13-17-19 su cambio originale con terza da 38 e quarta da 36.Frizione puoi andare con la sua 7 molle abbinata ad un cestello con anello di rinforzo,ti consiglio di provare le molle della DXC,tengono e la leva è morbida.Passiamo al carburo,puoi optare per un classico 24/24 o per un 26/26,se li acquisti di marca Pinasco ci sono già le versioni R con passaggi benza maggiorati.Per quel che riguarda la marmitta che non hai menzionato,o vai di padella originale o una sip road 2.0 che ben si sposa con le caratteristiche di quel cilindro.L'unica cosa che dovrai fare ai carter,visto che li vuoi mantenere originali il più possibile,sarà quella di raccordare al meglio la scatola del carburatore con l'imbocco della valvola e col carburatore stesso,di solito c'è un bel gradino.
2015 3' assoluto campionato italiano STRIP C8
2016 3' assoluto campionato italiano STRIP C8



Team GPracing
Avatar utente
capo meccanico
member
member
 
Messaggi: 124
Iscritto il: 15/03/2015, 16:29

Re: ELABORAZIONE PINASCO 225 CON TESTA VRH 8 BULLONI

Messaggioda ale60 » 31/10/2016, 14:42

Grazie Capo meccanico per i consigli che mi hai dato, vi terrò informati sullo sviluppo del motore e chiederò altri consigli per eventuali altri pezzi. :et3px-doubleup:
ale60
newbie
newbie
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 31/01/2015, 14:27


Torna a Big Frames



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite

Copyright © 2012 - et3px.it | vespe da corsa -