Risposte nei forum create

Stai visualizzando 15 post - dal 16 a 30 (di 2,098 totali)
  • Autore
    Post
  • in risposta a: #vnbpxproject – conversione di un px, lml star in VNB. #68472
    Marco
    ADMIN
    • 2313
    • Master
    • ★★★★★

    Chiuse le frecce vanno poi riaperte per le frecce led! :et3px-thumbup:

    Poi porta ruota di scorta, buchi pe ril tappetino, buchi per la targhetta “vespa”, e tanti altri particolari da sistemare prima di verniciare.

    Ovviamente va completamente sverniciata, fatte le ultime leggerissime stuccature visto che è tutto ribatutto. E pronti per la carrozzeria.

     

       

       

     

       

       

       

     

    in risposta a: #vnbpxproject – conversione di un px, lml star in VNB. #68470
    Marco
    ADMIN
    • 2313
    • Master
    • ★★★★★

    Inizia anche un altro problema…le saldature sono venute bene ma ho qualche avvallamento nella carrozzeria, saldare tira la lamiera: secondo errore.

    In rete vedo che si usa spesso il riempitivo allo stagno, tecnica molto bella e compleica e non alla mia portata. Dopo vari “studi” decido di usare lo stucco di alluminio. é più semplice. Ovviamente non vado a riempire grossi difetti, tutto viene sempre sistemato con il martello e set da battilastra. Inizio dietro, poi cerco di chiudere il foro del mix, faccio un disatro taglio e cucio, faccio il foro per il nuovo interrruttore generale delle luci perchè usarò il devioluci originale modificato che incirporerò luci e frecce perdendo la funzione “acceso – spento”. Chiudo le frecce sullo scudo, inzio la modifica del nasello.

    Il nasello l’ho preso in UK da Tasso, perchè avevo bisogno di un modello particolare a spigoli vivi. Preso taglaito, modifica, messi i pioli per farlo rimovibile, adattato…un delirio vero. Senza contare che mi è arrivato con il fondo, ma in realtà era ricoperto da tanto stucco che nascondeva un sotto in lamiera per niente rassicuramente. A rifarlo ora partire da un nasello originale, lo allargherei per arrivare ai solchi originali px ecc. ecc.

    E’ andata così, pazienza, alla fine si risolve tutto al meglio

     

           

       

     

    in risposta a: #vnbpxproject – conversione di un px, lml star in VNB. #68469
    Marco
    ADMIN
    • 2313
    • Master
    • ★★★★★

    A questo punto sembra fatta. Bisogna sistemare tutta la carrozzeria, tanto lavoro da battilastra e iniziare a pensare al montaggio. Quindi preparare tutti i pezzi, vedere se montano, fare le modifiche, e passare alla modifica successiva.

    Inizio dalla pancia di destra, che dovrà montare con il gancio px, avere le frecce (quelle non posso toglierle per via della revisione) e quindi collegamento elettrico e devo montarla alla stessa altezza dell’altra.

       

       

     

    in risposta a: #vnbpxproject – conversione di un px, lml star in VNB. #68468
    Marco
    ADMIN
    • 2313
    • Master
    • ★★★★★

    Una foto per riassumere tutto

     

    Oltre a saldare il telaio ho dovuto fare i fori per le pance VNB che hanno misure diverse negli attacchi, chiudere buchio inutile, tenere aperto dove volevo far passare fili…insomma non è stato semplice.

    Dall’inizio delle saldature un mese circa. Sono partito il 19 aprile con il parafango.

    Sembra facile… :et3px-doubledown:

     

    in risposta a: #vnbpxproject – conversione di un px, lml star in VNB. #68467
    Marco
    ADMIN
    • 2313
    • Master
    • ★★★★★

    Ora viene la parte difficile, almeno per me. Non uso la saldatrice TIG da almeno 5 anni, ma anche in passato non è che fossi proprio “bravo”. Diciamo che ho sempre appiccicato un po’ di ferro. Devo cercare di fare meglio, inizio a guardare decine di tutorial sul TIG, saldatura lamiere sottili, impostazioni, trucchi, consigli, mi documento il più possibile. Poi inizio a fare qualche prova e inizio a saldare.

    Qui ho fatto il primo errore: inesperienza, ansia, fretta? non lo so. Ma ho saldato il fianco destro e non tutti i due insieme. Non ho tenuto conto della lamiera che tira e che tirando tutto viene storto. Inoltre avrei fatto meglio a puntare tutto per bene ma ero preso dal fare saldature piatte senza materiale di apporto.

    Insomma alla fine è venuto storto, mi si sono allargati i lembi, ho dovuto rimediare, cucire, ho bucato al lamiera, ho dovuto fare le toppe, ritagliare, risaldare. E poi martello e ribattere tutto fino alla noia, dare un colore di fondo per vedere le imperfezioni, ribattere ancora e correggere.

    Questa fase è durata molto, è stata difficile, ho pensato più volte che avevo rovinato tutto e non sapevo come fare. Poi con calma ci si rimbocca le maniche e si sistema tutto.

       

       

     

     

       

     

    in risposta a: #vnbpxproject – conversione di un px, lml star in VNB. #68466
    Marco
    ADMIN
    • 2313
    • Master
    • ★★★★★

    Forcella fatta, la monto come in foto, è bella, mi piace.

    Avevo anche un vecchio manubrio VNB, un paio di pance, vari pezzi. Faccio decine di ricerche in rete e mi rendo conto che questo tipo di trasformazione non è molto “diffusa” ma sopratutto nessuno fa quello che voglio fare io, ovvero sostituire anche la parte dietro del PX con quella di una VNB, per la precisione la mia VNB da pista che ormai giace smontata in garage da troppi anni.

    Il progetto è ambizioso per vari motivi. Prima di tutto non so se le quote tornano, poi non è che sono proprio bravo a saldare, non so cosa verrà fuori e sopratutto non si torna indietro. I costi saranno anche alti, perchè voglio tutto nuovo, per intenderci voglio per la prima volta nella mia vita una vespa nuova!

    Verniciata, guaine nuove, cavetti nuovo, impianto elettrico nuovo, motore nuovo, fanale nuovo, voglio tutto assolutmaente nuovo!! Me lo merito! :et3px-thumbup:

     

    Quindi inizio a smontare la LML in un paio d’ore rimane solo il telaio. E inizio con il primo passaggio da cui non si torna indietro, elimino il portaruota di scorta.

     

     

    Ma ovviamente non basta. Inizio a prendere in mano il telaio VNB, quello LML, prendo il serbatoio come dima, prendo diverse misure. Nella testa avevo tutto chiaro su dove e come tagliare. Via da metà vano serbatoio, voglio la gobba della vnb e le scanalature laterali, si passa sopra la staffa ammortizzatore e siscende lungo le pance, lasciando immacolata la zona bassa del telaio.

     

     

     

    Il più è fatto penso :et3px-biggrin: :et3px-biggrin: :et3px-biggrin: quanto mi sbaglio…ah ah ah

    Taglio via con le stesse quote dal telaio VNB e scambio le code. Torna tutto, basta saldare qua è là.

     

     

     

    Ovviamente il talgio al mm preciso non mi è venuto subito. Quindi lima, taglia, calcola, raddrizza, metti dritto, storto…. un delirio.

    Dopo diverse “prove” riesco a raggiungere un risultato dignitoso e tutto sommato dritto.

     

     

     

    Confrontando con il telaio super torna praticamente tutto

    in risposta a: Bella Ragazzacci #68453
    Marco
    ADMIN
    • 2313
    • Master
    • ★★★★★

    Non si passa se hai meno km della revisione precedente! Legge del 2018 mi pare. Io ho 12.500 segnati sul libretto, ne ho messi 20.000 circa. E se cambi contakm ci vuole fattura del meccanico e dichiarazione dei km al momento della sostituzione. Per evitare rogne…aperto in due e richiuso in sole 4 ore :et3px-biggrin: :et3px-doubledown:

    in risposta a: Bella Ragazzacci #68450
    Marco
    ADMIN
    • 2313
    • Master
    • ★★★★★

    Ah ah ah, questa la userò in città! In realtà in pista ho visto che il limite poi é il preselettore…prima di toccare la pedana ce ne vuole, forse il cavalletto!! Vedremo. Tanto la userò in città ormai sono diventato ‘tranquillo’.

    Le frecce sono un obbligo, é una star euro 3 e devo passare la revisione a maggio. Le frecce sono omologate, vedremo cosa dicono, ma penso positivo.

    Ma eventualmente possonrimkntRe quelle px! Ho un kit anni 80nper lenold che mi ta la stesse frecce ah ah ah

    Per la revisione invece ho dovuto mettere avanti i chilometri, aperto il contachilometri nuovo e messo a 20.000. altrimenti non si passa la revisione. Che strapalle!

    in risposta a: Bella Ragazzacci #68448
    Marco
    ADMIN
    • 2313
    • Master
    • ★★★★★

    I crucchi arrivano a 165mm davanti! Decisamente troppo bassa secondo me.

    Mah, vedremo una volta in moto!

    in risposta a: Bella Ragazzacci #68447
    Marco
    ADMIN
    • 2313
    • Master
    • ★★★★★

    Si davanti é bassa, ha un ammortizzatore da 185mm, -7 cm.

    Vedo come va, é in stile crucco “superlow”, comunque ho già l’ammortizzatore da 205 eventualmente. Deciderò in prova dinamica ;)

    Però così mi piace, una volta seduto l’ammortizzatore dietro va un po’ giù e rimane perfettamente dritta. Dietro ho un 340 mm + 26mm di spina. L’originale vnb é 365 senza prolunga, quindi dietro ci sono! :et3px-thumbup:

     

    in risposta a: Bella Ragazzacci #68445
    Marco
    ADMIN
    • 2313
    • Master
    • ★★★★★

    Ah ah ah grazie!!!

     

    Oggi sulle ruote. É bassissima e i cavalletti vanno segati. Quello laterale non so come fare, mi sa che metterò un altro modello tipo il Cuppini a tubo. Altrimenti dovrei tagliare e saldare ma qui saldatori di alluminio non ne conosco accidenti…

     

     

     

    in risposta a: Bella Ragazzacci #68443
    Marco
    ADMIN
    • 2313
    • Master
    • ★★★★★

    Io ci ho messo circa 20 anni a far partire questo progetto!! Dai dai, arriva sempre il momento in cui si parte e non ci si ferma più!!

     

     

    in risposta a: Bella Ragazzacci #68437
    Marco
    ADMIN
    • 2313
    • Master
    • ★★★★★

    Una volta tanto voglio provare il libretto di istruzioni ! Ah ah ah. Ho anche l’espa dedicata ovviamente e vespatronic. L’albero quattrini ha il vantaggio di essere lavorato sul piede di Biella, devo misurare a quanto sono ora con valvola originale e poi seguiró esattamente le istruzioni. Dovessi rimanere insoddisfatto monto il lamellare al cilindro e espansione .

    Avevo pensato alla denti dritti, ma sto facendo un lavoro nell’ottica della semplicità ( complicatissimo in effetti) e per il motore la scelta della primaria elicoidale é dovuto al gran numero di pignoni e frizioni da 20,21,22,23 che già avevo dalla pista sulla sei molle. Questo motore non so quanto starà montato. Credo comunqie che a valvola col 24 e padella pinasco sarà brioso senza esagerare, diciamo meglio di un Polini senza esasperazioni. Vedremo. A volte penso ad un 244 ma é un lavorone anche a valvola piuttosto costoso. Comunque credo che il motore prima dell’estate non c’è la farò a chiuderlo. Ora garage!! Oggi forcella e cavalletto :et3px-thumbup:

    in risposta a: Bella Ragazzacci #68435
    Marco
    ADMIN
    • 2313
    • Master
    • ★★★★★

    Piccolo aggiornamento motore.

    Il primo equipaggiamento sara lml euro3, devo fare la revisione.

     

    Intanto penso che monterò m1xl ma a valvola con albero quattrini dedicato, 24 si e padella pinasco. Devo vedere la fasatura consigliata di 132-63 , per ora ho verificato la tenuta valvola sul vecchio carter puntine, dopo 35 minuti c’è ancora olio e lo spessimetro da 005 non passa, quindi é ok. Primaria da 23-65, quadruplo denti grossi su puntine ( già fatto l’adattamento dell’alberino) cambio drt con quadruplo originale ma prima del 200 lunga, seconda allungata drt, terza corta drt e quarta da 37 denti cortissima. La spaziatura é come il Benelli o il drt da strip… Comunque per il motore c’è tempo!!

    Chiuderò il lamellare e metterò pompa benzina a depressione. Non si finisce mai!

     

     

     

    in risposta a: Bella Ragazzacci #68434
    Marco
    ADMIN
    • 2313
    • Master
    • ★★★★★

     

    Intanto vado avanti nel mio progetto! Devo solo rimontare tutto, ma la trasformazione secondo me é veramente bella. Il colore é della gs150, vernice sintetica trasparente opaco 70% per simulare l’effetto nitro. Una volta montato vedrò se lucidarla, ma a me sinceramente piace già così

     

Stai visualizzando 15 post - dal 16 a 30 (di 2,098 totali)